Effetto della terapia sostitutiva con leptina nell'uomo
Data:
Argomento: Aggiornamenti sull'obesitÓ da MEDLINE


Licinio e coll. per valutare l'ipotesi che la leptina possa avere un ruolo chiave nel metabolismo e nella regolazione endocrina nell'uomo, hanno sottoposto a terapia sostitutiva con leptina umana ricombinante tre soggetti con deficit di leptina affetti da obesitÓ morbigena. (...)


Sono stati coinvolti nello studio 3 soggetti adulti con obesitÓ morbigena omozigoti per deficit leptinico. Due di questi pazienti erano anche ipogonadici e uno diabetico di tipo 2. Questi soggetti sono stati sottoposti a trattamento con leptina umana ricombinante per 18 mesi consecutivi a dosi variabili da 0,01 a 0,04 mg/kg al dý. Il dosaggio Ŕ stato scelto al fine di raggiungere normali livelli circolanti di leptina e la somministrazione del farmaco Ŕ stata effettuata alla sera per mimare i fisiologici livelli circadiani dell'ormone. Dopo 18 mesi di trattamento i valori medi del BMI sono crollati dai 51.2 +/- 2.5 ai 26.9 +/- 2.1 kg/m2. La perdita di peso Ŕ stata sopratutto a carico della massa grassa. La terapia sostitutiva con leptina ha anche risolto l'ipogonadismo e il diabete, oltre a migliorare il comportamento alimentare dei soggetti trattati.

Licinio J, Caglayan S, Ozata M et al.
Phenotypic effects of leptin replacement on morbid obesity, diabetes mellitus, hypogonadism, and behavior in leptin-deficient adults.
Proc Natl Acad Sci U S A. 2004 Mar 30;101(13):4531-4536. Epub 2004 Mar 09. Abstract



Key words:
deficit di leptina, terapia sostitutiva con leptina, leptina umana ricombinante, obesità morbigena





Questo Articolo proviene da Società Italiana dell'Obesità - Sezione Regionale della Lombardia
http://tuosito.com

L'URL per questa storia è:
http://tuosito.com/modules.php?name=News&file=article&sid=33