SIO

SIO_it

  Registrati SIO Nazionale ·  Contattaci · Cerca · Iscriviti · Corsi ECM · Login · Logout/Esci 24 gennaio 2018

· Home
· News
· Archivio notizie
· Cerca
· Organi Societari
· Corsi ECM
· Link
· Download
· Principi e privacy
· Diventa Socio
· Raccomandaci

Utenti registrati
· Pagina personale
· Posta privata

· Lista Utenti

Utilitą di calcolo
· Calcola il tuo BMI
· Spesa energetica

Ricerca su MEDLINE
· Per categorie
· Libera


Utilitą Soci
· Soci MailBox
· Configura Posta


Who's Online
In questo momento ci sono, 9 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

HONcode


We subscribe to the HONcode principles of the HON Foundation. Click to verify.
Noi aderiamo ai principi HONcode.
We subscribe to the HONcode principles.
Verify here.


Sibutramina e binge-eating disorder
Aggiornamenti sull'obesitą da MEDLINE Nel numero di novembre di Archives of General Psychiatry, Apollinario e coll. riportano uno studio sull'uso di sibutramina in soggetti affetti da binge-eating disorder (BED)...

60 soggetti, con un indice di massa corporea (BMI) compreso tra i 30 e i 45 kg/m2 affetti da BED, sono stati randomizzati a ricevere sibutramina 15 mg/die (30 soggetti) o placebo (30 soggetti). Lo studio, in doppio cieco, č stato condotto per 12 settimane.

Nel gruppo trattato con sibutramina, a differenza del gruppo di controllo, si č assistito a una netta riduzione degli episodi giornalieri di BED (t203 = 2.14; P =.03) associata a un netto calo ponderale (-7.4 kg) rispetto a un live incremento di peso avvenuto nel gruppo trattato con placebo (1.4 kg) (t147 = 4.88; P<.001).

Il gruppo trattato con sibutramina ha manifestato un netta ridusione di punteggio nel Binge Eating Scale (t202 = 3.64; P<.001) e nel Beck Depression Inventory (t201 = 3.72; P<.001).

 

A Randomized, Double-blind, Placebo-Controlled Study of Sibutramine in the Treatment of Binge-Eating Disorder.
Appolinario JC, Bacaltchuk J, Sichieri R, Claudino AM, Godoy-Matos A, Morgan C, Zanella MT, Coutinho W.
Obesity and Eating Disorders Group, Institute of Psychiatry, Federal University of Rio de Janeiro.
Arch Gen Psychiatry. 2003 Nov;60(11):1109-16.

Abstract

Postato il di webmaster



 
Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico